CHI SIAMO

Nasiol è un marchio registrato di Artekya Ltd. Co., il primo e principale produttore di nano-rivestimenti protettivi in Turchia e in Europa.

Artekya è uno spin-off del gruppo NanoFMG dell’Università di Istanbul, che studia la nanotecnologia dal 2005. Il gruppo ha collaborato a molti progetti del governo. Fino ad oggi, Artekya ha realizzato e continua a realizzare prodotti efficaci e innovativi per uso domestico e commerciale, distribuiti con il marchio Nasiol.

La nostra tecnologia di alta qualità è conosciuta come “Smart Silis Tech” e significa riduzione delle materie prime per un minor impatto ambientale, garantendo, allo stesso tempo, elevate prestazioni. La tecnologia Smart Silis offre facile pulizia, idrorepellenza e protezione su tutti i tipi di superfici con nano-rivestimenti ultrasottili basato su SiO2.

Storia e risultati

La società è stata fondata nel 2008, una azienda di R&S che si occupa di tecniche e macchine nanospinning e che risulta essere la prima e unica in Turchia e una delle sole tre aziende a livello mondiale.

Nel 2012, inizia il processo di ricerca e sviluppo su nano-rivestimenti protettivi e il Gruppo NanoFMG cambia nome in Artekya.

Con Artekya, abbiamo creato il marchio Nasiol per i nano-rivestimenti liquidi, i primi mai prodotti nel Paese. Vieni a conoscere i nostri valori aziendali riportati di seguito.

about us

Competenza e valori

Nasiol è il nome che identifica il nano-rivestimento. Nasiol Industrial e Nasiol Private Label ti accompagnano in un tour per presentarti i nostri servizi e prodotti commerciali, mentre nell’e-shop potrai conoscere l’esperienza maturata nel settore della nanotecnologia protettiva: rivestimenti idrorepellenti per diversi usi, dall’auto, alla barca e ai mobili da giardino, utilizzati anche per proteggere il tuo paio di scarpe preferite o l’amato abbigliamento da corsa.

Noi di Nasiol amiamo la tecnologia, il futuro e le sorprendenti scoperte che possono essere utilizzate nella nostra vita quotidiana.

Lo sviluppo in ogni aspetto della vita è importante. Piuttosto che uomini d’affari, siamo prima di tutto scienziati, sempre alla ricerca del meglio. Crediamo che le persone meritino prodotti di altissima qualità che la scienza e l’esperienza possono offrire, senza danneggiare il mondo in cui viviamo.

La tecnologia deve essere in continuo movimento, ma in modo consapevole e responsabile, radicata nel presente, sempre realistica, umile e pratica e con uno sguardo ottimistico verso il futuro. Noi la chiamiamo tecnologia senza rischi. A differenza di altri settori dove la tecnologia viene impiegata senza preoccuparsi dell’ambiente, la nanotecnologia offre grandi risultati progettando parti minuscole. Il nostro impatto sull’ambiente è quasi impercettibile.

Ispirazione, Dinamica, Perfezione, Innovazione, Passione, Creatività, Eco-coscienza, Unicità.

Questi sono i nostri valori, racchiusi nel rispetto, amore per l’infanzia e per la famiglia.

Pietre miliari

  • Agosto 2008: inizia la ricerca sulla nanotecnologia commerciale.
  • Ottobre 2011: decidiamo di utilizzare le nostre competenze scientifiche nella produzione di nano-rivestimenti idrorepellenti con il marchio Nasiol.
  • Gennaio 2012: la gamma di prodotti al dettaglio entra nel mercato, come i nanorivestimenti di protezione spray facili all’uso.
  • Maggio 2012: viene lanciato il primo nano-rivestimento idrorepellente Nasiol C per superfici in vetro e ceramica.
  • Ottobre 2012: il nano-rivestimento per tessuti Nasiol T raggiunge la formula finale dopo un anno di test in vivo.
  • Maggio 2013: vengono lanciati Nasiol ZR53, il primo rivestimento al mondo monocomponente ceramico a doppio strato e Nasiol MF2, la nano-protezione rapida.
  • Settembre 2013: prima esportazione a Trinidad e Tobago.
  • Dicembre 2013: Nasiol SHBC, il rivestimento superidrofobico a due strati, viene rilasciato sul mercato dopo 3 anni di ricerca.
  • Dicembre 2013: la nostra capacità produttiva raddoppia per soddisfare la domanda.
  • Maggio 2014: i nostri laboratori sintetizzano le protezioni nano Nasiol Z per le superfici minerali e Nasiol W per il legno.
  • Febbraio 2015: il numero di paesi in cui sono esportati i prodotti Nasiol raggiunge la soglia dei 35.