LA NANOTECNOLOGIA

La nanotecnologia è il lavoro congiunto di fisica, chimica e ingegneria della materia su scala nanometrica. La parola “nano” si riferisce a un prefisso di unità di un miliardesimo, su scala nanometrica da 1 a 100 nanometri, utilizzata nella scienza per definire lunghezza e tempo.

Le nanoparticelle vengono sintetizzate separatamente assumendo dimensioni e forma desiderate, in modo da conferire loro capacità e caratteristiche straordinarie. La manipolazione della materia avviene a livello molecolare e atomico, dove si può ben osservare il comportamento della struttura della stessa, ottenendo risultati e benefici superiori a quelli che possono essere raggiunti con la scienza convenzionale.

Il premio Nobel Richard Feynman, il fisico di fama mondiale che ha introdotto il concetto di nanotecnologia, riassume questo ambito rivoluzionario in una frase: “C’è molto spazio là in fondo”.

La parola “nanotecnologia” è stata coniata per la prima volta dal professor Norio Taniguchi nel 1974. Gli studi sulle nanotecnologie, così come i finanziamenti, sono aumentati dopo il 2000.

Oggi i prodotti della nanotecnologia vengono usati da tutti anche nel quotidiano e la nanotecnologia continua a stupire, avendo raggiunto un valore inestimabile in molti campi grazie alle sue soluzioni più efficienti ed economicamente vantaggiose.

Campi di applicazione

Medicina

I ricercatori stanno sviluppando farmaci basati su nanoparticelle per combattere le cellule malate.

Elettronica

I dispositivi elettronici stanno diventando sempre più piccoli e durevoli grazie all’uso della nanotecnologia.

Energia

Dai pannelli solari alle batterie, le strutture nanotecnologiche vengono utilizzate per sviluppare e aumentare l’efficienza energetica.

Industria alimentare

Le aziende stanno sviluppando nano-fertilizzanti per ottenere prestazioni migliori e mirate.

Rivestimenti

I nano-rivestimenti assicurano una durata e caratteristiche superiori nel settore dei rivestimenti protettivi. Dai rivestimenti antigraffio ai rivestimenti idrofobici e idrorepellenti, la nanotecnologia ha fatto miracoli nel settore dei prodotti per la cura dell’auto e delle superfici di altri mezzi.

Industria spaziale

Materiali ultra-leggeri e resistenti vengono sviluppati per l’uso nello spazio.

Ambiente

I filtri di dimensioni nanometriche garantiscono una filtrazione unica per prevenire l’inquinamento di aria e acqua. Fonti d’acqua che sono state inquinate per anni vengono ripulite con l’uso di nanotecnologie.